Gaming

Il gaming online, passione di calciatori

Dall’avvento di Internet, il mondo è in costante rivoluzione. Una semplice connessione basta per essere dentro alla rete e a tutte le sue evoluzioni, e ciò si riflette nelle principali tendenze, come ad esempio il gaming. Oggigiorno, infatti, attraverso una serie di piattaforme online, molti gamer si sono convertiti al digitale e giocano ai loro videogiochi preferiti direttamente in linea. Il concetto vale per qualsiasi tipo di attività ludica, come ad esempio il video poker e tutti gli altri giochi d’azzardo, che tra l’altro vedono come testimonial numerose star dello sport in carne ed ossa, come ad esempio il brasiliano Neymar, attaccante del Paris Saint Germain.

L’esplosione di questo tipo di siti ed app è il trend degli ultimi anni sul web, anche perché unisce utenti classici a quelli VIP, nascosti da un indirizzo IP qualsiasi e insospettabile. Riassumendo, qualsiasi utente medio può sfidare Neymar senza neanche saperlo. Inoltre, la piattaforma slotmachinegratis.it e la sua offerta, così come tutti gli altri siti che riuniscono una quantità immensa di giochi online, permette a tanti potenziali giocatori di migliorare le proprie abilità, addentrandosi pian piano nel mondo del gioco d’azzardo virtuale. Il grande vantaggio di questi siti e di queste app, che comprendono giochi classici come il poker, il blackjack, la roulette e soprattutto una vasta gamma di slot machine, è che permettono di divertirsi con dei giochi prima riservati soltanto a chi si recava fisicamente al casinò.

Moltissimi calciatori si sono dedicati al poker online con successo. Uno dei pionieri è stato Rio Ferdinand, che ha da poco deciso di intraprendere la carriera di pugile dopo averlo pubblicamente annunciato su Twitter. Sebbene si tratti di due attività totalmente diverse, l’ex difensore inglese continua ad essere appassionato del tavolo verde, e non c’è dubbio che sia stato il precursore della categoria. A seguirlo è stato Wayne Rooney, anch’egli un habitué dei tavoli da gioco virtuali di tutto il mondo. Non a caso entrambi hanno giocato insieme al Manchester United, dove hanno cementato una grande amicizia e hanno condiviso molti interessi, tra cui proprio quella per il gioco d’azzardo.

APPROFONDIMENTI  I dati sul gioco d'azzardo nel 2016 e nel primo semestre 2017

Se invece ci spostiamo in Italia, troviamo una serie di ex calciatori che hanno fatto non solo da testimonial per i siti e le app di poker, come ad esempio Francesco Totti, ma anche dei veri e propri appassionati di questo gioco, come Bobo Vieri e un ‘italiano’ adottato come Andry Shevechenko, due goleador che amano anche puntare al tavolo verde. Un altro appassionato del poker è Vikash Dhorasoo, ex centrocampista del Milan che da sempre esula dal calcio appena può. Cameraman della spedizione francese ai mondiali del 2006, il centrocampista originario delle isole Mauritius è uno degli ambasciatori principali di questo gioco.

Insomma, da un gioco all’altro, i calciatori cercano sempre di divertirsi, vuoi con un pallone tra i piedi, vuoi sul tavolo verde virtuale del poker online.

Categories
GamingNews

COMMENTA IL POST

*

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.